Watergas
11-07-2018 / redazione watergas.it

AIS-ISA ITALY: AUTOMATION INSTRUMENTATION SUMMIT 2018 - CASTELLO DI BELGIOIOSO, PAVIA - ITALY | 4-5 LUGLIO 2018. TECHNOLOGIES + COMPETENCE + EXPERIENCE + CREATIVITY = BETTER FUTURE!

AIS-ISA ITALY:  AUTOMATION INSTRUMENTATION SUMMIT 2018 - Castello di Belgioioso, Pavia - Italy | 4-5 luglio 2018. Technologies + Competence + Experience + Creativity = Better Future! Si è conclusa ieri con successo la seconda edizione di AUTOMATION INSTRUMENTATION SUMMIT, la 2-giorni di incontri dedicata ai settori automazione, EPCs, strumentazione, valvole, promossa da A.I.S. e I.S.A. Italy. AUTOMATION INSTRUMENTATION SUMMIT ha visto la partecipazione di 71 aziende che hanno affollato la sezione espositiva allestita a corollario delle oltre 50 conferenze tecnico-scientifiche tenutesi nelle eleganti sale affrescate del Castello di Belgioioso.

Ad inaugurare l’evento le relazioni di Pierroberto Folgiero, CEO di Maire Tecnimont, e di Maria Cristina Messa, Rettore dell’Università Milano Bicocca, che hanno fornito una panoramica lucida e concreta, rispettivamente del comparto Oil&gas e del mondo accademico, quest’ultimo sempre più alla ricerca di fattive collaborazioni con l’industria per lo sviluppo di nuove idee e di opportunità per i giovani talenti.

Mauro Paganelli di Techint e Federico Mazzanti di XSIGHT by Saipem hanno aperto le sessioni del secondo giorno fornendo la propria visione relativamente al futuro del mondo della strumentazione. 

I partecipanti presenti all’evento hanno espresso soddisfazione per la qualità dei relatori e delle presentazioni, ribadendo nel contempo l’importanza e la necessità di un confronto ad alto livello tra aziende di un settore dinamico come quello dell’Oil&gas.

Diego Bertazzo, Presidente di A.I.S. - Associazione Italiana Strumentisti - considera l’evento un successo per molti motivi: “L’edizione 2018 è cresciuta del 35% rispetto a quella precedente per quanto riguarda la superficie espositiva. Un dato che dimostra la fiducia delle aziende e conferma la rilevanza di questo evento in termini di opportunità di sviluppo oltre che di visibilità per i partecipanti. Ma la nostra carta vincente è il Convegno che ha ospitato quest’anno personaggi illustri e relatori di alto profilo. L’intento primario della nostra associazione è la diffusione della cultura tecnica e la formazione degli operatori con l’obiettivo di rendere le nostre aziende sempre più competitive. Questo evento rappresenta per noi l’apice della nostra attività annuale”.

 Concorda con Bertazzo il Presidente della sezione italiana di I.S.A. - The International Society of Automation - Matteo Finardi: “Leggo questo evento come una San Francisco italiana, una fucina di idee in cui ci si confronta, si pianificano nuovi progetti, e nello stesso tempo un trampolino per il futuro. Gli intenti delle nostre due associazioni sono sovrapponibili e lavoriamo in sinergia non solo per una attività di formazione più capillare e condivisa, ma anche per innescare la curiosità verso ulteriori approfondimenti e soluzioni innovative. Il Summit è un evento unico nel panorama italiano e forse anche europeo, e continueremo su questo percorso perché crediamo che le competenze tecniche siano la condizione necessaria per vincere le grandi sfide del mercato attuale”.

Anche Claudio Montresor, Vice Presidente di A.I.S., esprime la sua soddisfazione per l’ottima riuscita delle due giornate: “Ritengo che AUTOMATION INSTRUMENTATION SUMMIT 2018 abbia definitivamente ‘sdoganato’ l’evento. Il nostro compito ora è quello di portare un’offerta ancora migliore ai nostri espositori/visitatori. Abbiamo già nuove idee nel nostro paniere che vi sveleremo in occasione della terza edizione. Ringrazio tutti per la partecipazione e per la fiducia dimostrata”.

Le associazioni A.I.S. e I.S.A. Italy, in collaborazione con il Prof. Stefano Malavasi del Politecnico di Milano e con il Prof. Massimo Manzari dell’Università di Milano Bicocca, hanno inoltre indetto nuovamente il Concorso I4A - Ideas for Automation, che premia l’idea e la genialità di studenti delle scuole superiori e delle università italiane.

Il concorso rappresenta la ciliegina sulla torta - afferma il Presidente di A.I.S., Diego Bertazzo. Portare ad un evento di settore gli studenti, farli confrontare per la prima volta con il mondo degli ‘adulti’ è per noi motivo di orgoglio, soprattutto per l’alto livello tecnico delle proposte da loro sviluppate. I vincitori di I4A 2018 sono due sorelle, Nicoletta e Isabella Rossi, i finalisti Giacomo Ferrarese e Alberto Battaglia. A loro e a tutti i concorrenti vanno i nostri complimenti per l’impegno ed il lavoro svolto”.

Tecnimont, Golden sponsor dell’evento per il secondo anno e partner storico delle associazioni A.I.S. e I.S.A. Italy fin dalla loro fondazione, era presente con il proprio stand nel foyer del Castello.

 Renato Marini, Marketing Manager di DELL EMC | OEM & IOT, Silver sponsor dell’evento, ha dichiarato: “Questo evento ci ha permesso di entrare in contatto con i principali attori del settore Oil&gas e si è rivelato un prezioso strumento per creare valore ed instaurare nuove sinergie. Siamo molto soddisfatti dei risultati e della visibilità che questo appuntamento ci ha consentito di ottenere”.

 All’evento erano presenti anche numerosi rappresentanti dei Media, di Associazioni e Università, che hanno contribuito alla diffusione e alla circolazione delle informazioni.

FIND NEWS


QuickLinks Iscriviti
Advertising