Watergas
11-05-2020 / Vogelsang srl

CRISI DI QUESTE DIMENSIONI POSSONO ESSERE SUPERATE SOLO SE LAVORIAMO INSIEME

Crisi di queste dimensioni possono essere superate solo se lavoriamo insieme Non c'è nessuno – non una persona, una famiglia, una piccola o grande impresa, in Germania o nel resto del mondo, che non sia stato colpito dal coronavirus SARS-CoV-2, le sue sfide e le sue conseguenze ci hanno coinvolto tutti in vari modi. Leggi l'intervista rilasciata dal CEO Harald Vogelsang, di Vogelsang GmbH & Co. KG.

THINK RED!: Sig. Vogelsang, il Corona virus sta tenendo tutto il mondo col fiato sospeso. La crisi si percepisce ovunque. Come si può far fronte a questa insolita situazione?

Harald Vogelsang: Siamo felici che il business abbia raggiunto livelli positivi negli ultimi anni. Sembra che le nostre riserve saranno sufficienti per superare questa crisi, come è successo durante l'ultima crisi finanziaria del 2009/2010. Abbiamo un sistema e un team di gestione delle situazioni critiche efficienti, che attualmente si riunisce due volte alla settimana. Questo ci permette di individuare e rispondere rapidamente ai rischi in tutta l'azienda. Per noi è molto importante tenersi in contatto con i nostri clienti e fornitori. Crisi di queste dimensioni possono essere superate solo se lavoriamo insieme.

Hai parlato di distanziamento sociale e lavoro da casa. Queste misure sono state attuate senza intoppi? Cosa dichiarano i vostri clienti e dipendenti in merito?

Grazie alla nostra presenza a livello internazionale, abbiamo un'ottima struttura per la videoconferenza e la comunicazione virtuale in attivo da diversi anni. Quindi, fortunatamente, avevamo già le competenze tecniche necessarie per trasferire un gran numero di addetti del dipartimento amministrativo e di progettazione nei loro uffici domestici con breve preavviso. Siamo particolarmente orgogliosi del nostro staff. Sono stati incredibilmente flessibili e sempre pronti a dare il meglio, anche in queste difficili condizioni. È bello poter contare sulla fedeltà del nostro personale in questo modo. Se non avessimo una squadra così grande, saremmo preoccupati. I nostri clienti possono percepire questo, e sono stati piacevolmente sorpresi di scoprire che siamo ancora qui per loro in ogni momento, e che lavorare da casa non ci ha praticamente ostacolato.

 

Cosa significa esattamente per te il motto WE TOGETHER?

È importante che in questo momento restiamo tutti uniti. È vero che le grandi crisi possono essere conquistate solo se tutti gli attori del mercato, i clienti, i fornitori e il personale, collaborano tra loro. La flessibilità del nostro personale è essenziale: non saremmo in grado di farlo, altrimenti. Ma l'azienda sta anche abilitando modelli speciali per l'orario di lavoro in modo che i nostri dipendenti abbiano il tempo di prendersi cura dei loro figli. Anche i nostri fornitori sono importanti. Ad esempio, uno dei nostri fornitori ha progettato e prodotto un componente in appena tre settimane per sostituirne uno che non era riuscito a rispettare la consegna. Dall’altro lato, abbiamo allungato le nostre scadenze di pagamento e stiamo pagando le fatture prima del loro termine.

Quali misure puoi supportare nell'ambito della vostra area di attività?

Dal lato dei clienti, la crisi del COVID-19 e il nostro lavoro da casa hanno avuto un impatto significativo sugli impianti di trattamento delle acque reflue locali e sui sistemi di acque reflue. La corsa all'accaparramento della carta igienica ha portato a un maggiore consumo di asciugamani di carta e salviettine umidificate, che si degradano lentamente. Questo ha causato enormi problemi alle aziende municipalizzate che operano nel trattamento delle acque reflue, motivo per cui abbiamo deciso di noleggiare il nostro potente trituratore a doppio albero XRipper in Germania, gratuitamente, per le prime quattro settimane. Vogliamo offrire un aiuto rapido e concreto, non burocratico.

Sì: proprio di recente, ad esempio, la Fondazione Vogelsang ha donato due stampanti 3D alla scuola secondaria di Essen (Oldenburg). La scuola sta ora usando queste stampanti per creare staffe per maschere facciali.

In aggiunta a ciò, il Dr. Ing. Peter Hartogh, assistente tecnico dell'amministratore delegato, è stato molto veloce nello sviluppo di dati di stampa 3D per la produzione di maschere respiratorie per stampanti 3D. Questi dati sono disponibili gratuitamente per il download sul nostro sito, dall'inizio di aprile.

In che modo le vostre filiali stanno affrontando questa situazione, in particolare quella in Italia, Spagna, Francia e Stati Uniti?

Le cose sono difficili per loro, naturalmente. Spagna, Francia, Italia e anche gli Stati Uniti sono stati colpiti duramente in questo momento. Fortunatamente, tuttavia, la nostra rete IT permette ai dipendenti di questi Paesi di lavorare in anche da casa. Le nostre filiali sono anche in grado di rifornire i clienti attraverso i confini internazionali, il che aiuta data la carenza temporanea di alcuni componenti. I nostri clienti lo apprezzano. Insieme alla dedizione dei nostri dipendenti, tutto questo ci ha aiutato a superare molte delle difficoltà che abbiamo dovuto affrontare. Naturalmente, tutte le nostre misure nazionali si applicano anche ai nostri partner e fornitori internazionali.

Siamo in costante contatto, offrendo aiuto dalla Germania ogni volta che possiamo e c’è necessità. Anche qui ci muoviamo secondo il motto "Stronger together".

L'esperienza acquisita nelle ultime settimane vi consentirà di rispondere ancora meglio a crisi simili in futuro?

Non credo che nessuno possa prepararsi correttamente e sufficientemente per una pandemia globale che si traduce in migliaia di morti. Naturalmente, speriamo che non ci sarà un'altra catastrofe come questa, ma dal momento che non possiamo esserne certi, dovremo imparare a gestire queste situazioni con successo. L'igiene e le infrastrutture devono evolversi in modo da poter far fronte a eventuali ripetizioni future senza la necessità di chiusura aziendale. Questo aiuterebbe anche in caso di ondata di influenza normale.

Se tu potessi esprimere un desiderio in questo momento, quale sarebbe?

Come azienda orientata alla famiglia, le famiglie dei nostri dipendenti, clienti e partner sono particolarmente importanti per noi. Auguro che rimangano in buona salute nel corso delle prossime settimane e mesi, sopravvivendo alla pandemia e forse anche emergendo da essa più forti e con una rivalutazione dei valori famigliari.

 

Fonte notizia

TROVA NEWS


QuickLinks Iscriviti
Advertising