Watergas
 

IDRABEL SPRL IDRABEL SPRL

Belgio
  • trattamento di 5 pompe di sollevamento a Napoli e in Penisola Sorrentina
  • trattamento di 5 pompe di sollevamento a Napoli e in Penisola Sorrentina
  • trattamento di 5 pompe di sollevamento a Napoli e in Penisola Sorrentina
  • trattamento di 5 pompe di sollevamento a Napoli e in Penisola Sorrentina
  • trattamento di 5 pompe di sollevamento a Napoli e in Penisola Sorrentina

Contatti

IDRABEL SPRL

8b, Avenue Vésale - BE1300 Wavre ()
Tel.: +32 471 755871 +39 348 8241404 +32 475 606047
info@idrabel.be - Pagina LinkedIn
  www.idrabel.be

Categorie merceologiche

Presentazione aziendale



PROFILO AZIENDALE

Idrabel è una società di biotecnologie che sviluppa, produce, e commercializza una gamma completa di prodotti biologici e naturali che consentono una degradazione in situ di tutti i tipi di inquinamenti organici di origine industriale e domestica nelle acque reflue e nei fanghi. La nostra tecnologia può essere applicata nelle reti fognarie, ed anche in corpi idrici superficiali e negli impianti di depurazione industriali, urbani e privati. 

VALORE AGGIUNTO 

I prodotti Idrabel si basano sulla tecnica di Bio-fissazione, che permette di fissare diversi tipi di microrganismi su materiali minerali naturali. La bio-fissazione permette una durata di vita maggiore dei microrganismi, un’efficienza di degradazione degli inquinanti migliore e l’applicazione in acqua corrente (rete fognaria, corpi idrici superficiali ecc.) 

GAMMA PRODOTTI 

I nostri 3 prodotti principali sono : 

-BIO-COL: Bonifica delle reti fognarie 

-BIO-EPUR: Miglioramento efficienza di impianti di depurazione 

-BIO-VASE: Bonifica e dragaggio dei corpi idrici superficiali (Fiumi, laghi, stagni, aeree portuali) 

REFERENZE PRINCIPALI 

Belgio: Namur, Lier, Chaudfontaine, Chatelet, Geer, Hannut, Waremme, Zoersel, Lovendegem, Grimbergen. 

Paesi-Bassi: Rotterdam, Houten, Barendrecht, Nieuwegein, Ridderkerk, Breda, Nieuwersluis. 

Italia: Penisola Sorrentina, Napoli, Milano. 

Francia: Nuits-Sant-Georges (Bourgogne) 

Spagna: Santa Eulària des Riu (Ibiza) 

I PRODOTTI

Soluzioni biotecnologiche efficienti, economiche e rispettose dell'ambiente per il trattamento di acque contaminate, acque reflue e fanghi inquinati da contaminanti organici.

 

BIO COL - Bonifica sistemi fognari

Una soluzione pro-attiva che diminuisce i costi di manutenzione della rete fognaria e delle pompe di sollevamento riducendo gli accumuli organici solidi, i grassi e gli odori.

Principio di funzionamento BIO-COL

  • Microrganismi
  • Supporto minerale poroso
  • Enzimi e oligo-elementi.

DEGRADAZIONE DEI DEPOSITIDI FANGHI E GRASSI

  • Riduzione dei depositi di fanghi e grassi del 80%.
  • Riduzione drastica dei costi di manutenzione e pulizia di reti fognarie e pompe di sollevamento.
  • Aumento del flusso d’acqua.
  • Riduzione rischio allagamenti.
  • Diminuzione della presenza di ratti e insetti.

ELIMINAZIONE DELLA PRODUZIONE DI H2S

  • Eliminazione degli odori.
  • Riduzione rischi incidenti sul lavoro.
  • Riduzione della corrosione della rete.

POSSIBILITÁ DI TRATTAMENTO DI TUTTI GLI INQUINANTI A BASE ORGANICA

Alogenati, tensio-attivi, fenoli, derivati del petrolio, PCB, zolfo organico, azoto organico, grassi, idrocarburi, diossine, cianuri, cresoli, cloro-fenoli, cellulosa.

COD, MS, REDOX

Aumento ossigeno disciolto e riduzione materie in sospensione.

Nitrificazione N-Organici.

 

Metodologia

Visita sul campo, studio e analisi preparatoria

Viene effettuata una visita preparatoria che comprende:

  1. un primo studio del sistema fognario e dell’altezza media dei fanghi e delle acque (i cui valori saranno determinati durante la prima batimetria).
  2. una valutazione della qualità fisico-chimica delle acque e dei fanghi.
  3. l’identificazione dei diversi punti di dosaggio.

Applicazione

L’applicazione settimanale viene effettuata manualmente dai punti di dosaggio indicati nella planimetria. I prodotti si distribuiscono naturalmente grazie alla circolazione delle acque reflue lungo tutta la rete, con l’obiettivo di applicare inizialmente 10g e successivamente 5 g per abitante equivalente a settimana.

L’ubicazione di tutti i punti di dosaggio è registrata in un piano di applicazione con le quantità esatte da applicare. Questo documento viene comunicato al cliente dopo il ricevimento dell’ordine.

Batimetrie

Le misure dell’altezza dei fanghi e dell’acqua sono effettuate utilizzando un metro graduato (in centimetri).

Per quanto riguarda la rete fognaria, durante la prima applicazione viene effettuato un controllo completo, che comprende la marcatura degli accessi fognari dove viene dosato il prodotto con il numero corrispondente alla planimetria, viene anche effettuata la misurazione dell’altezza dei fanghi e delle acque.

Viene in seguito redatto un piano di applicazione che comprende le date, l’ubicazione dei chiusini, la loro numerazione, le quantità di prodotto da applicare per chiusino e per settimana, la situazione attuale (misure e descrizione dei livelli di fanghi e acqua), la quantità di prodotto non distribuito, il livello degli odori, le persone che hanno effettuato il controllo e lo spargimento.

Resoconti

Quattro resoconti di trattamento vengono consegnati al cliente secondo il calendario stabilito: prima dell’inizio del trattamento e poi 4, 8 e 12 mesi dopo l’inizio del trattamento. I resoconti vengono trasmessi entro 20 giorni da ogni misurazione. Essi comprendono tabelle di batimetria, tabelle di analisi dei risultati, commenti e conclusioni.

Tutte le misurazioni e le analisi sono effettuate in presenza di un rappresentante del cliente.

 

BIO VASE - Bonifica e dragaggio dei corpi idrici superficiali

Bio-dragaggio mediante il degrado della materia organica in fiumi, canali, laghi, lagune e porti.

Principio di funzionamento BIO-VASE

  • Microrganismi
  • Bio-fissazione
  • Supporto minerale poroso
  • Enzimi e oligo-elementi

DEGRADAZIONE FANGHI E SEDIMENTI IN-SITU

  • Riduzione dell’80% della parte organica dei sedimenti.
  • Aumento del livello dell’acqua e conseguente navigabilità.
  • Miglioramento del flusso dell’acqua.

MIGLIORAMENTO DELLA QUALITÁ BIOLOGICA, FISICA E CHIMICA

  • Riduzione della torbidità dell’acqua.
  • Incremento dell’ossigeno disciolto e riduzione dei fenomeni di eutrofizzazione.
  • Tecnologia biologica e rispettosa dell’ambiente.
  • Favorisce la biodiversità.

ELIMINAZIONE DELLA PRODUZIONE DI H2S

Eliminazione odori.

POSSIBILITÁ DI TRATTAMENTO DI TUTTI GLI INQUINANTI A BASE ORGANICA

Alogenati, tensio-attivi, fenoli, derivati del petrolio, PCB, zolfo organico, azoto organico, grassi, idrocarburi, diossine, cianuri, cresoli, cloro-fenoli, cellulosa.

COD, MS

 

Metodologia

Visita sul campo, studio e analisi preparatoria

Viene effettuata una visita preparatoria che comprende

1. Una prima indagine per ottenere le altezze medie dei sedimenti e dell’acqua.

2. Una valutazione della qualità fisico-chimica dell’acqua e dei sedimenti (MS, COD, REDOX, O²).

3. L’identificazione dei diversi punti di campionamento.

Gli obiettivi perseguiti con questa prima visita sono:

  • Valutare la rilevanza di un trattamento biologico.
  • Adattare la formulazione dei prodotti allo specifico inquinamento presente.
  • Attuare gli obiettivi del trattamento (impegno sul risultato).

Se necessario, vengono prelevati campioni per consentire analisi bio-chimiche dell’acqua e dei sedimenti.

Applicazione

Lo spargimento viene effettuato manualmente dalle rive e/o da un’imbarcazione.

I prodotti sono distribuiti in modo omogeneo su tutta la superficie dell’acqua, in modo da distribuire 150 g/m².

Di solito sono necessari da 2 a 3 trattamenti che si effettuano a 6 mesi l’uno dall’altro.

Particolare attenzione è rivolta al rispetto dell’ambiente circostante e alla sicurezza del personale durante l’applicazione.

Batimetrie

Si utilizza una mira metrata o si sceglie un punto fisso per determinare il livello dell’acqua di riferimento all’inizio del trattamento.

Per ottenere una topografia accurata del corpo idrico, compresi i volumi di acqua e dei sedimenti, vengono effettuate 100 misurazioni per ettaro. Una analisi accurata dei livelli di acqua e sedimenti viene effettuata prima del trattamento, poi 6, 12 e 18 mesi dopo il primo trattamento, secondo i 100 punti prestabiliti durante il controllo iniziale.

La torbidità dell’acqua viene misurata con un disco Secchi e gli odori vengono valutati in loco. I valori di REDOX e O² sono misurati con sonde calibrate.

Resoconti

Quattro resoconti di trattamento vengono consegnati al cliente secondo il calendario stabilito: prima del trattamento e poi 4, 8 e 12 mesi dopo l’inizio del trattamento.

I resoconti vengono trasmessi entro 20 giorni dalle misurazioni.

Comprendono tabelle batimetriche, tabelle di analisi chimico-fisiche, commenti e conclusioni.

Tutte le misurazioni e le analisi sono effettuate in presenza di un rappresentante del cliente.

 

BIO EPUR - Miglioramento efficienza di impianti di depurazione

La nostra soluzione per migliorare le prestazioni e diminuire i costi di gestione ottimizzando l'attività biologica negli impianti di depurazione.

Principio di funzionamento BIO-EPUR

  • Microrganismi
  • Supporto minerale poroso
  • Enzimi e oligo-elementi

RIDUZIONE FANGHI E POTENZIAMENTO DELL’IMPIANTO

  • Riduzione bulking e presenza di batteri filamentosi.
  • Riduzione della produzione di fanghi nel decantatore secondario.
  • Aumento dell’efficienza e della capacità di ricezione dell’impianto.
  • Rinforza e stabilizza l’attività biologica.
  • Riduce i costi di gestione dell’impianto (consumo energetico e smaltimento fanghi).
  • Migliora la floculazione e la coagulazione (SVI migliore nel decantatore).

MIGLIORAMENTO DEI VALORI DI BOD, COD, N, P E MS

Miglioramento e stabilizzazione dei valori dell’effluente.

NITRIFICAZIONE TOTALE E ELIMINAZIONE DELLA PRODUZIONE DI H2S

  • Riduce la corrosione.
  • Elimina gli odori.
  • Migliora la sicurezza sul lavoro.

TRATTAMENTO DI TUTTI GLI INQUINAMENTI A BASE ORGANICA

Alogenati, tensio-attivi, fenoli, derivati del petrolio, PCB, zolfo organico, azoto, grassi, idrocarburi, diossine, cianuri, cresoli, cloro-fenoli, cellulosa.

ATTIVAZIONE O RE-ATTIVAZIONE (POST CRASH BIOLOGICO) DEGLI IMPIANTI IN POCHI GIORNI

 

Metodologia

Analisi dell’impianto

  1. Definizione del problema e degli obiettivi del trattamento
  2. Studio dell’impianto attraverso una visita in loco e pianificazione del trattamento
  3. Questionario e studio dei dati dell’impianto (volume, portata, carico, rapporto CNP, carichi, ecc.)
  4. Campionamento e analisi microscopica dei fanghi

Offerta

  • Analisi del problema da parte del comitato scientifico
  • Valutazione della rilevanza e della fattibilità di un trattamento biologico
  • Calcolo della quantità e della formulazione del prodotto
  • Valutazione e stima del possibile beneficio in relazione alla spesa
  • Offerta di prezzo con impegno sui risultati

Trattamento

  • Fabbricazione del prodotto specifico in funzione del tipo di inquinamento e dell’obiettivo perseguito
  • Protocollo di trattamento (quantità, tempo di applicazione, frequenza, luogo da trattare)
  • Evoluzione del trattamento nel tempo

Controllo e seguito dei risultati

  • Definizione dei parametri di controllo (KPIs)
  • Seguito tecnico dei risultati e analisi
  • Possibile adattamento del trattamento e della formulazione del prodotto
  • Resoconti dei risultati

 

Seton & Grafon - Uso domestico

Scoprite i nostri prodotti per uso domestico e per i commerci privati

Seton

Biofissazione di microrganismi per la riattivazione e la manutenzione delle fosse settiche e per la pulizia delle tubazioni..

Applicazioni:

  • per fosse settiche completamente ostruite
  • per la ripresa del servizio: dopo un periodo di vacanze o dopo la distruzione della biologia della fossa
  • per una manutenzione e un funzionamento ottimale
  • per tubi che si intasano regolarmente
  • per combattere gli odori sgradevoli

Il prodotto previene:

  • L’intasamento delle condotte
  • La fermentazione
  • Il rilascio di cattivi odori

Influenzando anche il funzionamento della fossa settica, l’uso di Seton permette di:

  • impedire il riempimento del serbatoio
  • ridurre notevolmente gli spurghi (non sono più necessari spurghi meccanici)
  • limitare fortemente gli odori
  • migliorare le prestazioni e l’efficienza della biodegradazione

 

Grafon

Biofissazione di microrganismi per la manutenzione dei disoleatori e per la pulizia delle condotte.

Applicazioni:

  • per evitare il riempimento dei disoleatori
  • per una manutenzione e un funzionamento ottimale
  • per tubi che si intasano regolarmente
  • per combattere gli odori sgradevoli

Il prodotto previene:

  • l’accumulo di grasso solido nei tubi
  • la fermentazione
  • il rilascio di cattivi odori
  • la proliferazione di mosche

L’uso di Grafon, influenzando il funzionamento dei disoleatori, consente di:

  • impedire il riempimento del serbatoio
  • ridurre notevolmente gli spurghi (non sono più necessari spurghi meccanici)
  • limitare fortemente gli odori
  • migliorare le prestazioni e l’efficienza della biodegradazione

Documenti



TROVA AZIENDA

Più di 800 aziende con cui entrare in contatto per il settore energetico: Acqua ed Energia


QuickLinks Iscriviti
Advertising