Watergas
08-05-2019 / Vogelsang srl

IL TRITURATORE A DUE ALBERI XRIPPER: LA SOLUZIONE IDEALE NELLE STAZIONI DI RICEVIMENTO ACQUE CARICHE

Il trituratore a due alberi XRipper: la soluzione ideale nelle stazioni di ricevimento acque cariche Un impianto di trattamento delle acque reflue in Michigan ha dovuto affrontare molti problemi di intasamento fino all'installazione di un triturarote ad alta coppia di Vogelsang che ha definitivamente risolto ogni problema di blocco.

Problema: L’impianto di depurazione stava avendo problemi a causa di intasamenti frequenti nella la sua stazione di ricezione delle acque reflue.
Analizzando l’impianto con gli operatori in loco, in cerca di problemi causati da macchinari difettosi, è risultato che la maggior parte dei componenti del loro sistema di depurazione funzionava correttamente. Tuttavia, è stato facile individuare nel trituratore utilizzato il problema principale: il modello di trituratore in-line era sottodimensionato rispetto all’effettivo carico di lavoro dell’impianto e stava avendo problemi a tenere il passo con un aumento del volume di corpi solidi in entrata. L'unità spesso si ostruiva, richiedendo operazioni di manutenzione e richiedeva una pulizia regolare sia degli schermi che delle barre dell'unità. Inoltre le lame montate sui due alberi del trituratore si sono logorate rapidamente, lasciando la macchina con costose riparazioni da effettuare.

Soluzione: il cliente ha collaborato con il team di Vogelsang per identificare le problematiche relative al trituratore. I tecnici Vogelsang hanno trovato come soluzione un modello a doppio albero di XRipper che forniva una soluzione di macinazione ad alta efficienza, in grado di gestire facilmente gli scarti immessi nell’impianto. Gli esclusivi rotori ripper monolitici dell’XRipper offrono un’eccellente riduzione dei solidi, eliminando i rischi per gli alberi di trasmissione, grazie al design innovativo monopezzo dei rotori, ma vanno anche ad eliminare totalmente l'usura irregolare che si riscontra nelle unità che utilizzano singole lame e distanziali.
Inoltre l’XRipper è stato ideato con uno speciale "design drop-in", il che significa che la nuova unità si adatta facilmente al canale esistente, senza bisogno di effettuare costose modifiche all’impianto e potrebbe utilizzare anche i controlli esistenti. Ciò ha consentito un’installazione estremamente facile ed in tempi molto rapidi con il sistema in grado di eseguire il backup rapidamente. Non solo il nuovo XRipper è in grado di gestire i corpi estranei con facilità, ma il suo speciale design consente agli operatori dell’impianto di gestire in loco in modo rapido ed economico i futuri interventi di manutenzione e controllo. I rotori Ripper monolitici dell’XRipper vengono estratti facilmente e sostituiti nel giro di poche ore, non di giorni.
Complessivamente, il WWTP ha un trituratore più affidabile per la stazione di ricezione delle acque reflue, che richiede molta meno manutenzione e quindi tempi di fermo più brevi.


Per saperne di più sul trituratore XRipper clicca qui.

Fonte notizia

TROVA NEWS


QuickLinks Iscriviti
Advertising