Watergas
25-01-2022 / Vogelsang srl

INTASAMENTI AI SISTEMI DI POMPAGGIO SULLA LINEA FANGHI? PROBLEMA RISOLTO!

Intasamenti ai sistemi di pompaggio sulla linea fanghi? Problema risolto! I trituratori a due alberi XRipper di Vogelsang riducono efficacemente i materiali fibrosi eliminando le manutenzioni d’emergenza!

Eliminare intasamenti e blocchi alle pompe centrifughe, nella linea di ispessimento fanghi, è un problema  comune che comporta costi elevati per i gestori degli impianti di depurazione. È il caso, ad esempio, di un impianto di depurazione in Veneto. L’impianto, a fanghi attivi, ha portata teorica di 60.000 AE, con potenzialità effettiva di 45.000 AE. Il 10% del refluo in ingresso, inoltre, o è di origine industriale, proveniente principalmente dal settore alimentare, tessile e galvanico.

La criticità nella gestione dei reflui in questo caso specifico si manifestava soprattutto nelle fasi di pioggia: in corrispondenza del picco di portata, infatti, una parte delle acque grezze in ingresso all’impianto viene convogliata direttamente al processo di ossidazione, senza transitare dalla stazione di grigliatura. In questo modo sfilacci di tessuti, capelli e altri materiali fibrosi non vengono intercettati e si vanno successivamente ad accumulare nei fanghi di supero, causando frequenti intasamenti e blocchi nelle pompe di alimentazione della centrifuga. Questo comportava per gli operatori onerosi interventi straordinari di manutenzione per rimuovere le ostruzioni all'interno delle pompe e rimetterle in funzione.

La società che gestisce l’impianto ha quindi deciso, tra le varie opzioni sul mercato, di installare il robusto trituratore a doppio albero XRipper di Vogelsang, modello XRP136-140Q. 
Il trituratore è stato installato a monte delle centrifughe, in modo da trattare il flusso convogliato da una pompa in alimentazione all’ispessitore (abitualmente 20-25 mc/h con una sostanza secca del 2,5 – 4 %).  Nelle fasi di pioggia, contestualmente all’aumento di portata convogliata all’impianto, viene attivata una seconda pompa e il flusso trattato dallo stesso trituratore raggiunge i 50 mc/h.
XRipper di Vogelsang sminuzza efficacemente i materiali che causano ostruzioni, riducendoli ad una dimensione tale da favorire il loro passaggio senza causare danni o blocchi alle apparecchiature a valle. I rotori Ripper, da cui è composto, sono ricavati da un unico pezzo di acciaio, assicurando una maggiore durata rispetto ai sistemi tradizionali costituiti da una successione di lame da taglio e distanziatori. Grazie alle differenti velocità dei due alberi, i rotori Ripper sono inoltre autopulenti.

Da quando il trituratore Vogelsang è in funzione, l’azienda ha potuto constatare una diminuzione dei fermi all’impianto e un dispendio inferiore di manodopera e di parti di ricambio per la manutenzione ordinaria alle pompe.
La sua struttura robusta e la tecnologia ad albero doppio, rendono XRipper la soluzione più affidabile ed economica per ridurre matrici grossolane a dimensioni ottimali. Inoltre il motore ad elevata efficienza permette di generare una elevata coppia a fronte di ridotti assorbimenti energetici.

News source

FIND NEWS


QuickLinks Iscriviti
Advertising